Home » Musica » Zamboni incontra Maroccolo e Magnelli per il libro su Ferretti

Zamboni incontra Maroccolo e Magnelli per il libro su Ferretti

quelloChi ha amato CCCP e CSI non può mancare all’appuntamento. Perché mercoledì 9 aprile 2014, alle ore 17,30, presso Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, l’incontro in programma è davvero speciale. L’occasione è data dalla presentazione del libro “Quello che deve accadere, accade. Storia di Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni” (Giunti, 2014) di Michele Rossi. Oltre all’autore, ci saranno Gianni Maroccolo, Massimo Zamboni e Francesco Magnelli, compagni d’avventura e amici di lunga data con i CCCP prima e con i CSI ed i PGR poi. A moderare l’incontro il giornalista Fulvio Paloscia (“la Repubblica”).
“Quello che deve accadere, accade è la prima doppia biografia di Ferretti e Zamboni, il racconto dei trentun anni di vita pubblica dei due artisti, la narrazione di una bellissima e straordinaria amicizia e di due strade che dal 1999 viaggiano in solitaria, con percorsi altrettanto originali e un sottile dialogo a distanza tra i due. Dall’avanguardia artistica dei CCCP al più articolato progetto CSI, dalla magica notte di Montesole, quando nel 2001 nacquero i PGR, alle avventure solistiche di Ferretti e Zamboni che arrivano ai giorni nostri; musica e non solo, saggi, filosofia, con uno sguardo sempre obliquo e originale alla propria vita e a questi difficili tempi” spiega l’autore.
“Ferretti e Zamboni sono, per chi ha la curiosità e voglia di ascoltarli e leggerli, uno sprone a rimuovere i limiti che ci circondano, facendoci capire che la vita è una faticosa e incessante scoperta di sé”, scrive ancora Michele Rossi- “L’avventura terrena – aggiunge – si può e si deve godere appieno nei piccoli gesti quotidiani, e mai smettere di accettare che ci sorprenda, fino all’ultimo giorno. Leggere per credere”.

 

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento