Home » Cinema » Yves Saint Laurent, il genio dello stilista in un film

Yves Saint Laurent, il genio dello stilista in un film

Yves_Saint_Laurent_filmYves Saint Laurent era un giovane di soli 20 anni quando venne catapultato alla guida della maison Christian Dior. A sei anni dalla morte di YSL il regista Jalil Lespert firma un film ispirato all’omonimo libro di Laurence Benaim per raccontare la storia dell’uomo prima dello stilista che ha cambiato la moda. La proiezione è in programma il 27 marzo alle ore 20.35 presso il Cinema Flora a Firenze: il Florence Queer Festival in collaborazione con Lucky Red presenta il film biografico incentrato sul periodo dal 1956 al 1976. La pellicola punta i riflettori sull’incontro decisivo, durante la prima sfilata in veste di stilista per la maison francese, con Pierre Bergè: fan, socio d’affari e compagno. Alla realizzazione del film ha collaborato lo stesso Bergè rendendo disponibili i veri abiti dalla Fondazione Saint Laurent e supportando il regista nella sceneggiatura. “Pierre Bergè fa parte integrante della vita di Saint Laurent, non puoi portare sullo schermo l’uno senza l’altro e non avrei mai fatto il film senza il suo consenso” ha dichiarato il regista a proposito di questa collaborazione. Bergè fu determinante nel sostenere lo stilista nella sua ascesa all’Olimpo della moda nonostante insicurezze e paure. Da segnalare l’impressionante somiglianza di Pierre Niney allo stilista per una grande prova d’attore.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento