Viva l’Universale, serata evento per il mitico cinema d’essai

6

foto (1)“Dopo 29 anni di musica, arrangiamenti, composizioni, produzioni e invenzione di spettacoli ho deciso di farmi un quartier generale a Firenze, a casa mia. Da Flet, in piazza de Nerli 4, dove dirigerò per due volte al mese una rassegna di eventi culturali con tanti amici”. Così il musicista Francesco Magnelli ha annunciato la sua decisione di “ripartire dalla cultura”.
Il primo appuntamento è per martedì 29 gennaio, al Flet come detto, ore 20,30 per una serata evento con cena dedicata al cinema Universale d’essai.
Sarà proiettato il docufilm realizzato dal regista Federico Micali che interverrà, così come racconteranno i loro ricordi Bruno Casini, Benedetto Ferrara, Erriquez, Orla e Nuto di Bandabardò. A dirigere questa orchestra d’eccezione Francesco Magnelli che, oltre alle tante canzoni e produzioni di spettacoli, ha portato avanti in questi ultimi anni due progetti molto importanti e che tanta traccia hanno lasciato a livello musicale e culturale: “Stazioni lunari” e soprattutto “L’anima della terra” con Margherita Hack.
“Vi aspetto perché dobbiamo combattere questa solitudine imperante che sta attanagliando il nostro povero paese. Ripartire dalla cultura, da un piccolo club… dove possiamo guardarci, condividere un film, una serata musicale, un buon libro. Chiamati a raccolta che non è il tempo della vendemmia facile” conclude Magnelli dalla sua pagina Facebook, annunciando il primo incontro di una lunga, c’è da sperarlo, serie.
Per informazioni e prenotazioni (obbligatoria): prenotaserata@libero.it; cellulare 3921262818, Flet: 0552654142.