Home » Enogastronomia » Una brasserie francese in Oltrarno, La Chouette prende il volo a Firenze

Una brasserie francese in Oltrarno, La Chouette prende il volo a Firenze

Una brasserie francese in Oltrarno. La Chouette è il locale dove la cucina francese incontra i sapori toscani. Ad ideare il concept del nuovo locale fiorentino, in piazza Nazario Sauro, un romano de’ Roma Alberto Paravia. Ci voleva uno “straniero”, per citare Benigni, per immaginare un locale dove ostriche e champagne vincono su bistecca alla fiorentina e Chianti Classico e anche i piatti più tradizionali come lo sformatino di zucchine e gli spaghetti alla chitarra “cacio e pepe” si convertono ai formaggi francesi.
La brasserie “La Chouette” si inaugura lunedì 8 giugno alle ore 19 (ingresso libero) in piazza Nazario Sauro. “Questa attività – ha detto Paravia – richiede un palato immaginativo, tanto entusiasmo e una propensione all’ospitalità. Dopo aver viaggiato tanto ho scelto Firenze per la mia attività perché questa meravigliosa città è arte allo stato puro, ancora vivibile e con un turismo più raffinato. Spero di poter contribuire a diffondere un rinnovato stile culinario mediando cucina francese e italiana”. Il locale è disegnato dall’architetto Tommaso Rossi Fioravanti con “i sapori del legno disegnato per vivere un po’ di Francia a Firenze. Nell’architettura del locale spicca il tavolo alto con tanto di sgabelli da bar per poter godere della cucina a vista e seguire passo dopo passo la preparazione dei piatti”.
Nel menù oltre ai classici della cucina francese, sapienti rivisitazioni: il burger di anatra e lo gnocchetto di patate di Certaldo con salmone fresco e aria di rucola. Tra i secondi piatti il tonno rosso in crosta di pistacchio, l’escalopes de canard e pere williams e la tartare di manzo.
www.lachouette.it

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento