Home » Arte » Tatuaggi a go-go in Fortezza e la sera party da Otel

Tatuaggi a go-go in Fortezza e la sera party da Otel

tattoo2Firenze e la Fortezza da Basso ospitano per il settimo anno di fila la Florence Tattoo Convention. Si tratta di una tre giorni (7-9 novembre 2014) dedicata ai tatuaggi, che è ormai una tappa fissa per gli appassionati. Il Padiglione Spadolini, fino a domenica 9, ospita circa trecento tatuatori e 136 atelier per rappresentare il meglio di vecchia e nuova scuola, tribale e biomeccanico, anche se un po’ tutti gli stili sono ben presenti.
In Fortezza si potrà vedere in azione i maestri del martelletto polinesiano Brent McCown e Sulu’ape per chi ama lo stile maori o il maestro Masaharu “Tenkiryu” Kedowaky a rappresentare la Horiyoshi Family e Ryugen per chi ama i tattoo giapponesi, Colin Dale con la tecnica Inuit scandinava, e ancora Shige dello studio Yellow Blaze Tattoo, Nicco Hurtado del Black Anchor Collective California, e tanti altri per chi ama il tribale. Un’occasione per cedere alla tentazione di ago e inchiostro per personalizzare un lembo di pelle con arte: le ricerche ci dicono tribale sul braccio per lui e fiore sulla nuca per lei. Inoltre si potranno trovare accessori, libri e perfino vestiti. Durante la Florence Tattoo Convention, anche gli appuntamenti musicali e gli spettacoli: tutti legati a doppio filo al mondo del tatuaggio.
La sera di sabato 8 novembre, per chi si forse perso l’occasione di vederlo in azione in Fortezza, Alex De Pase, uno dei migliori tatuatori in circolazione, animerà la serata di Otel Varietè. Il party “Th’ink Different” vedrà in una one night i performer della Florence Tattoo Convention e la crew di Otel in una serata che resterà tatuata nella memoria. Info: www.otelvariete.com

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento