Home » Danza » Tango argentino, la milonga è in riva all’Arno

Tango argentino, la milonga è in riva all’Arno

patricia Hilliges e matteo PaneroUn cast di ballerini, insegnanti e musicisti internazionali di altissimo livello, 5 serate di milonga con orchestre e quindi musica dal vivo, gran galà con le esibizioni dei Maestri del Festival, lezioni di prova gratuite e 40 stages di tango per ballerini di tutti i livelli. Il Firenze Tango Festival, dal 24 al 28 aprile 2013 a Firenze, si presenta così.
Il tango a Firenze è di casa. Scuole di ballo, milongas, per non parlare dei negozi specializzati per l’abbigliamento e le scarpe. Firenze Tango Festival è da 11 anni l’appuntamento più amato da chi subisce il fascino di una danza straordinaria clou. L’anno scorso furono in 6.000 tra spettatori e ballerini, provenienti da tutte le parti del mondo. Ideatori e organizzatori di questa manifestazione sono Patricia Hilliges e Matteo Panero. Una coppia di ballerini professionisti che ha deciso di stabilirsi a Firenze per portare anche nella città di Dante il messaggio del tango argentino. Così è nata l’Associazione Tango Club Firenze, uno dei pochi spazi in Italia esclusivamente riservato alla cultura del tango, a disposizione per lezioni, practicas, serate di ballo, concerti, mostre, corsi di canto-tango, tango per bambini, musica, biblioteca e videoteca.  passione.
Gli appuntamenti del Festival al Teatro del Circolo Affratellamento di Ricorboli (www.affratellamento.it) e le due giornate principali della kermesse si svolgeranno nei 2.500 mq del Teatro Obihall (www.obihall.it). Il Festival saluterà infine i suoi partecipanti accogliendoli nella storica milonga di Firenze, il rinnovato Salòn Càldin “Casa Miloguera dal 1998”, diventato oggi una delle più belle sale da ballo italiane.
Info: www.firenzetangofestival.com.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento