Home » Enogastronomia » Say cheese: il caciopranzo è sul trenino di una volta

Say cheese: il caciopranzo è sul trenino di una volta

say cheeseCaciopranzo in un paesino del Pistoiese. Da raggiungere su un vecchio trenino. E’ la proposta della Fisar di Firenze, la federazione che raggruppa sommelier albergatori e ristoratori per sabato 15 giugno 2013. L’appuntamento con “Say cheese!”, pranzo con degustazione di formaggi, è sabato 15 giugno alle ore 12, alla stazione di Pistoia (biglietteria) per partire alle ore 12,20 col Trenino Pistoia-Ponte della Venturina (vecchia ferrovia Porrettana): destinazione Caciosteria Due Ponti – Pavana (www.caciomania.com).
Il menù: Tagliere misto di salumi della Macelleria Savigni, Gnudo di ricotta di bufala al pesto, Tortello di burrata allo shropshire, Granpezzo di fassona, Selezione di formaggi, Vini, Encry – Champagne Zero Dosage, Fanti – Sassomagno 2011 Sant’Antimo IGT, Tschida – Muskat Ottonel 2011 Auslese Vendemmia Tardiva. Il pomeriggio, dopo pranzo, sarà possibile visitare l’azienda Agricola e Macelleria Savigni (www.savigni.com) e il lago di Pavana. Il ritorno è alle ore 18,25 col Trenino, sempre lungo la vecchia ferrovia Porrettana. Il ritorno a Pistoia alle ore 19,15.
Il costo è 32 euro per i soci, 37 per gli altri. Prenotazioni, entro il 12 giugno 2013, all’email: gite@fisar-firenze.com.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento