Piero Pelù, identikit di un ribelle nella vita e sul palco

0
8

piero-pelùLa storia di un rocker senza età, la vita in rivolta di un musicista. Piero Pelù presenta giovedì 17 aprile, a Firenze, ore 18.30 la sua autobiografia fresca di stampa: “Identikit di un ribelle” (Rizzoli). La sera dopo all’Obihall tocca al live Identikit rock con dj Ringo e Manuel Agneli degli Afterhours.
Una comunicazione integrata, a 360 gradi, in cui con il libro il frontman dei Litfiba e ora protagonista di The Voice racconta una vita spesa per la musica. L’autobiografia, scritta a quattro mani con Massimo Cotto, verrà presentata ai fan da La Feltrinelli Red di Piazza della Repubblica 26: Introduce Fulvio Paloscia de La Repubblica. “Non avrei scommesso un centesimo sui miei cinquant’anni. Sui trenta forse, ma cinquanta neanche a pensarci!” così, scherzando, Pelù racconta la sua vita on the road. Anni trascorsi in sala prove a limare i testi, mai banali, delle sue canzoni o su e giù da un palco, in giro per il mondo. Sono lontani i tempi della New Wave fiorentina, anche se in fondo Pelù è sempre il rocker ribelle che non ha paura di attaccare le organizzazioni mafiose e i potenti di turno per dire le cose come stanno. Pelù esorcizza le sue paure e si racconta a ruota libera. Tornando indietro, al passato, all’incubo delle droghe pesanti che sono costate la vita a tanti suoi amici e che per lui “sono un grande mezzo di potere delle mafie”.
Un libro in cui l’evoluzione non solo artistica ma soprattutto umana viene fuori, dove il musicista racconta le sue passioni e invita a fare l’unica cosa possibile contro le ingiustizie: “Ribellarsi non è eroico. È vitale”.
Venerdì 18 aprile Piero Pelù sarà in concerto all’Obihall con l’evento speciale “Rock.Identikit” (ore 21.30). Una “fiesta rock” con Manuel Agnelli guest star a cui farà seguito il dj set di Ringo, il direttore artistico di Virgin Radio che con il suo “rock party” farà ballare il pubblico fino a tarda sera. Pelù, 12 album con i Litfiba e 6 da solista, interpreterà brani raccolti in “Identikit”, l’ultimo progetto discografico che identifica il suo percorso artistico solista dal ‘99 ad oggi e pezzi dal passato. Ad accompagnarlo i Bandidos composti da: Giacomo Castellano alla chitarra e cori; Ciccio Licausi al basso; Luca Martelli alla batteria e cori; Federico Sagona alle tastiere e cori.