Home » Letteratura » Piazza della Passera quest’anno fa Slam

Piazza della Passera quest’anno fa Slam

piazza passeraL’appuntamento settembrino di piazza della Passera è ormai diventato il piatto forte del calendario fiorentino insieme all’amata festa della Rificolona. Merito di Stefano Di Puccio che ebbe la felice intuizione, ormai 14 anni fa, e del cugino Alessandro che ha messo al servizio di questo progetto culturale la sua competenza di fine musicista. Il risultato è una manifestazione che di anno in anno cresce e soprattutto esplora nuovi confini e forme di espressione artistica. L’anno scorso la fotografia, quest’anno la poesia. Si parte giovedì 4 settembre con la gara di Poetry Slam, valida per il campionato Lega Italiana Poetry Slam (LIPS) 2014/2015. Lo Slam arriva dagli States e dal Nord Europa ed è la forma più genuina di poesia: sonora, vocale e subito sottoposta al giudizio del pubblico. Una forma evoluta e moderna di ottava rima. Il maestro di cerimonia sarà Luigi Socci da Ancona. Sul palco la sfida a suon di versi vedrà in gara i poeti Stefano Raspini (Reggio Emilia), Dome Bulfaro (Monza), Alessandra Carnaroli (Urbino), Alessandra Racca (Torino), Giacomo Sandron (Torino), Marco Simonelli (Firenze) e Julian Zhara (Venezia). Il voto è affidato alla giuria popolare, estratta dal pubblico, che deciderà il vincitore.
Venerdì 5 settembre, Rosaria Lo Russo, poetessa, traduttrice, saggista, lettrice-performer, attrice fiorentina presenterà le performance poetiche di Luigi Socci, Dome Bulfaro, Alessandra Racca e Alessandra Carnaroli, scandite da intermezzi di live jazz. Musica sempre protagonista con il guest artist: Dre Love & The Band, un progetto musicale che spazia con disinvoltura dal Funk a Soul e Hip Hop. Sabato 6 settembre è la volta del concerto CamCon, il Conservatorio Luigi Cherubini e il Cam Centro Attività Musicali di Firenze, insieme sullo stesso palco per un repertorio che spazia dai classici del jazz alle riletture colte.  Alle ore 22, Curved Lights, progetto di e con Simone Santini al sax alto, oboe, flauto, ewi (synth sax) e Alessandro Di Puccio al vibrafono e percussioni. Special Guest, Leonardo Pieri al pianoforte, sintetizzatore. Gran finale domenica 7 in piazza con il gran ballo e Tony Topazio di Controradio a fare da gran cerimoniere.
La manifestazione è organizzata dalla Trattoria 4 Leoni e dall’Associazione culturale In Piazza.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento