Home » Arte » Notte al Museo e l’intervista impossibile al Prigione di Michelangelo

Notte al Museo e l’intervista impossibile al Prigione di Michelangelo

atlanteSarà una Notte al Museo a dir poco eccezionale, con visite serali e l’intervista ad Atlante, uno dei Prigioni di Michelangelo. Sabato 28 dicembre 2013 nuovo appuntamento con il progetto ideato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. A Firenze (consigliata la prenotazione allo 055-294883) si potranno visitare Uffizi, Galleria dell’Accademia e Cappelle Medicee.
Agli Uffizi, dalle 19 alle 23 (ultimo ingresso ore 22) consigliata la visita alla mostra in corso nel Piano Nobile: “Il Gran Principe Ferdinando de’ Medici (1663-1713) Collezionista e Mecenate” per scoprire le passioni dell’illustre famiglia; all’Accademia (ultimo ingresso ore 22.30), dove è in corso la mostra “Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento” il clou è l’intervista “impossibile” (ore 21,30) a uno dei quattro Prigioni di Michelangelo. A parlare – protagonista l’attore Pino Colizzi, una delle più apprezzate voci del teatro e del cinema italiani – sarà il Prigione Atlante intervistato dalla giornalista Laura De Luca. Infine il Museo delle Cappelle Medicee (ultimo ingresso alle 22.30), riaprirà alle 19 e proseguirà sino alle 23: con visita itinerante alla Cripta, alla Sagrestia Nuova e alla Cappella dei Principi del complesso monumentale di S. Lorenzo. I visitatori saranno accompagnati dai testi di contemporanei di Lorenzo il Magnifico, declamati da Paolo Lelli della compagnia Zauberteatro e tratti dallo spettacolo “1492 – Libri di Lorenzo”. Alle 20 (repliche alle 21 e 22, prenotazioni al numero 055-294883) Francesco Guicciardini racconta i momenti che hanno preceduto la scomparsa di Lorenzo de’ Medici, momento di svolta per la vita di Firenze.
Sempre sabato 28 dicembre ma alla Galleria Palatina di Palazzo Pitti “Natale in Galleria Palatina. Percorsi d’arte nel palazzo delle meraviglie”. Focus di 15 minuti incentrati sul Gran Principe Ferdinando de’ Medici e sulle opere più importanti della sua collezione, nel piano nobile della Galleria Palatina. Per chi vuole visite guidate alla mostra Giorgio Vasari e l’Allegoria della Pazienza, in programma nella Sala delle Nicchie.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento