Home » Musica » Noemi, tour made in London ma cuore fiorentino

Noemi, tour made in London ma cuore fiorentino

Noemi 2Noemi a Firenze gioca in casa. Non tanto per i due musicisti fiorentini – Bernardo Baglioni alla chitarra e Michele Papadia alle tastiere – che la accompagnano in questo “Made in London tour” ma perché all’ombra del Cupolone ha trascorso diversi anni e Firenze è rimasta nel suo cuore. Ecco perché la data del 29 aprile all’Obihall di Firenze per la cantante ha un sapore particolare.
“Nella mia musica c’è qualche dna fiorentino. E anche di più” ammette Noemi che martedì 29 aprile all’Obihall (ore 21 – biglietti www.obihall.it, www.boxofficetoscana.it, www.ticketone.it www.bitconcerti.it, www.livenation.it) sarà accompagnata sul palco da Bernardo Baglioni (chitarre), Marcello Surace (batteria), Gabriele Greco (basso), Michele Papadia (tastiere/hammond), Sara Jane Olog e Marta Capponi (Backing Vocals).
Il live sarà un mix tra i successi del passato rivisitati e i nuovi pezzi di “Made in London”, segna di sicuro una svolta a livello artistico dopo le esperienze televisive e la partecipazione al Festival di Sanremo.
“Questo album è un viaggio dentro me stessa. Sono una grande fan del sound anglofono e “Made in London” nasce dal mio desiderio di modernità. Il dubstep, ad esempio, mi appassiona molto. A Londra ho trovato un contesto completamente diverso. Le sinergie con autori e musicisti sono nate in modo spontaneo, per affinità”.
Il tour è prodotto da Massimo Levantini per Live Nation, Rds è la radio ufficiale del “Made in London Tour”.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento