Home » Musica » Musica è donna, al Bargello il viaggio si chiude con Saba

Musica è donna, al Bargello il viaggio si chiude con Saba

saba1“Musica è donna”: ultimo atto. La rassegna musicale al Bargello è partita con la voce blues di Sarah Jane Morris e chiude con l’eleganza di Saba. Sarà che il Festival Au Desert incombe, ma merita di essere segnalato l’ultimo appuntamento di questa sfida lanciata da Music Pool in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino.
Si chiude giovedì 27 giugno con l’attrice e cantante italo-somalo-etiope Saba. Una musica all’insegna delle contaminazioni e che affronta il tema del viaggio e quello della diaspora di un popolo, che parla della forza degli affetti e delle radici contrapposta alla spinta a migrare, giocoforza, in altre terre. Musiche, parole ed emozioni per cercare di capire un mondo in movimento o meglio ancora sulla strada, per citare il titolo dell’ultimo album di Saba “Jidka”, che in somalo significa per l’appunto “la strada”.
Ideata da Marco Ferri, Marco Fossi e Gianni Pini, la rassegna si svolge nell’ambito di Estate al Bargello 2013. Ha ospitato Erica Mou e Susanna Parigi per un poker eccezionale di donne.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento