Home » Danza » Metti un San Valentino con Roberto Bolle

Metti un San Valentino con Roberto Bolle

roberto_bolleE’ il balletto dell’anno, con il ballerino del momento. Il 14 febbraio alle ore 20, in diretta dal Teatro alla Scala di Milano ai cinema Fiamma e Fulgor di Firenze, torna l’Opera al Cinema con Roberto Bolle. Proprio nel giorno di San Valentino per chi, magari single, vuole rifarsi gli occhi ammirando la grazia e la fisicità del celebre ballerino.
Roberto Bolle si confronta con il personaggio più difficile della sua carriera: Quasimodo. Già, danzerà nel Notre Dame de Paris, interpretando l’orribile campanaro. Così ha commentato: “Sarò bruttissimo in scena per piacere anche di più”. Come dubitarne…
Imponente la produzione de La Scala di Milano che si affida al talento e al fascino di Bolle. Una garanzia. Notre-Dame de Paris, ispirato al romanzo di Victor Hugo, musica di Maurice Jarre, le scene di René Allio e i famosissimi costumi di Yves Saint-Laurent, torna alla Scala dopo oltre dieci anni dalle ultime rappresentazioni, a celebrare, ancora una volta, Roland Petit, la sua vena artistica, la capacità evocativa e di sintesi nel far emergere i nuclei essenziali della vicenda. E il trionfo della sua idea di spettacolo come creazione totale: danza, scene, costumi, musica, teatralità.
Esmeralda, Quasimodo, Frollo e Phoebus: quattro grandi personaggi, perni di una vicenda dalle forti tinte drammatiche e passionali. Il Corpo di Ballo ne sottolinea, quasi come un coro antico, le dinamiche. E sullo sfondo, presenza silente ma incombente, testimone e attrice di questo dramma, la cattedrale.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento