Home » Enogastronomia » L’eccellenza di Toscana Ais protagonista alla Leopolda

L’eccellenza di Toscana Ais protagonista alla Leopolda

credits New Press Photo

credits New Press Photo

Appuntamento con l’Eccellenza di Toscana Ais alla Stazione Leopolda di Firenze. Domenica 8 e lunedì 9 novembre degustazione delle migliori etichette di 150 produttori del Granducato. La Guida Ais Vitae 2016 ha assegnato ben 84 ‘quattro grappoli’ a vini di eccellente profilo stilistico e organolettico. Ai banchi d’assaggio – raccontati da oltre 200 sommelier – ci saranno le bottiglie che meglio sanno interpretare la terra di Toscana. Un percorso sensoriale carico di storia ed emozioni.
Eccellenza di Toscana Ais partecipa a Food and Wine in Progress, manifestazione che riunisce le molte anime del cibo e del bere made in Italy: ecco quindi il 28° Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi che per la prima volta apre le porte al pubblico e il Main Event 2015 della Italian Barman Style Mixology.
Il programma Ais Toscana prevede la consegna domenica mattina della Borsa di Studio offerta da “I Balzini” in occasione del trentennale di Vincenzo d’Isanto in Ais Toscana e poi due giorni di degustazioni libere no stop, due Ais Wine School e tre sessioni di “Wine Tour”. Domenica in programma due esclusive verticali di grande prestigio, dopo la presentazione dei libri di Roberto Bellini, vice presidente nazionale, dedicati allo champagne a cui seguirà la degustazione di Champagne d’annata – guidata dall’autore anche Ambasciatore dello Champagne in Italia 2005 e dal Miglior Sommelier Ais di Toscana 2015 Andrea Galanti – e quella dedicata ai vini di Borgogna, presentati da Massimo Castellani, delegato Ais di Firenze e Cristiano Cini, membro del Consiglio Nazionale Ais e responsabile nazionale della Scuola Concorsi.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento