Home » Styloveit » Le Sorgenti Creative degli abiti-icona di Capucci

Le Sorgenti Creative degli abiti-icona di Capucci

Sorgenti creative è il nuovo allestimento degli abiti-icona di Roberto Capucci a Villa Bardini. La storica villa con splendida vista su Firenze ospita ormai da diversi anni la Fondazione intitolata allo stilista ed espone alcuni dei suoi abiti più belli e rapppresentativi. Allo scopo di valorizzare la collezione e di proporre altri capi, arriva dal 17 giugno 2014 un nuovo allestimento.
Ricerca, sperimentazione, cura dei dettagli, innovazione: questi gli elementi che concorrono a creare la “rigorosa armonia” degli abiti di Roberto Capucci. Il nuovo allestimento è l’occasione per un viaggio nel mondo poetico di uno stilista capace di modellare e piegare i tessuti a ogni suo desiderio, quasi fossero ali di farfalla o petali di rosa. Abiti che sembrano sospesi nel nulla e che invece sono un capolavoro anche sotto il profilo architettonico per la loro capacità unica di vestire lo spazio circostante. Strutture con linee rigide e spigolose che si trasformano magicamente in forme fluide e avvolgenti, in un gioco di colori vivaci e intensi.
Il percorso espositivo, articolato in 3 sezioni, presenta 23 pezzi degli anni ’80 e ’90 – con la sola eccezione di una creazione del 2007 ‘Fascia’. Questi i temi delle tre sezioni: Una moda architettonica: forme rigide e prospettiche; Giochi di geometrie: volute e forme in tessuto e Abiti preziosi declinati in oro in strutture maestose e forme morbide in plissè.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento