Home » Enogastronomia » L’alternativa vegan, il seitan sfida il lampredotto a bordo del food truck

L’alternativa vegan, il seitan sfida il lampredotto a bordo del food truck

alternativa1L’alternativa vegan, di nome e di fatto. Cade l’ultimo tabù nel mondo dei food truck. I piccoli furgonati da sempre regno incontrastato per trippai e lampredottai si aprono al veg.
L’alternativa vegan è la prima “cucina vegana su ruote” a Firenze. Ad avere questa idea una chef e una blogger: Manuela Ercoles, vegana “devota ai fornelli”, e Valentina Cirillo, fotografa 2.0. Il risultato è questo food truck rosso fuoco, una vera cucina su ruote, dove si cucinano prodotti freschi e di stagione, proponendo il meglio del cibo vegano.
alternativa2Il menu spazia da burger vegetali e kebab di seitan (tutti rigorosamente autoprodotti), a primi e secondi piatti del giorno, contorni di verdure e insalate, zuppe o vellutate, dolci.  Bibita biologica, birra o estratto di frutta fresca come bevande. Insomma un menu 100% vegetale, cucinato nel rispetto del pianeta, solo con materie prime scelte e di stagione.
Il truck si sposta a Firenze e dintorni, ma su richiesta è disponibile anche per eventi e feste private, per catering e buffet.
Prezzi popolari: 4,50-5 un burger, 4,50 falafel, 5,50 il kebab.
L’alternativa a trippa e lampredotto da oggi c’è.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento