Home » Musica » La voce di Assisi sul palco del Verdi, Frate Alessandro dal vivo

La voce di Assisi sul palco del Verdi, Frate Alessandro dal vivo

Frate-Alessandro-1In tempi di suore che cantano a The voice of Italy in prima serata, un frate che si esibisce a teatro non dovrebbe fare notizia. Invece non è così perché frate Alessandro, al secolo Alessandro Brustenghi, ha una voce da tenore piena di grazia e potenza ed è il primo francescano, forse anche religioso, ad aver siglato un contratto discografico con la Universal Music Group. Insomma è un musicista a tutti gli effetti, con un passato in conservatorio prima della chiamata da Dio e l’arrivo al convento di Assisi, praticamente a casa di San Francesco.
In concerto al Teatro Verdi di Firenze, sabato 5 aprile 2014, ore 20,45, frate Alessandro adora intagliare il legno e stupisce per la semplicità e spontaneità con cui parla della sua missione… canora. Dopo aver scoperto la sua vocazione, Frate Alessandro ha capito grazie all’intuito di un produttore della Decca le sue potenzialità artistiche. Da qui la svolta. Frate Alessandro è entrato dalla porta principale nel mondo discografico: l’album, The Voice from Assisi, è stato realizzato con il produttore Mike Hedges – che ha all’attivo dischi con U2, Manic Street Preachers e The Cure; disco registrato negli studi di Abbey Road a Londra. Frate Alessandro esegue canti religiosi popolari, più canzoni speciali di San Francesco e poesie scritte e musicate da lui. I ricavi in denaro saranno destinati alle attività dell’Ordine dei Frati Minori. Al Verdi Frate Alessandro sarà sul palco con l’Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento