Home » Musica » La Vague, il nuovo disco non è più un miraggio (pop)

La Vague, il nuovo disco non è più un miraggio (pop)

lavague2Non è un miraggio( pop). Il nuovo disco dei La Vague è realtà e si chiama proprio “Pop Mirage”. E’ il terzo lavoro firmato da “l’onda”, il gruppo tosco-laziale formato dalla cantante e attrice Francesca Pirami e dal bassista e polistrumentista Alessandro Corsi. A produrre il disco, come i precedenti (La Vague nel 2008 e Cabaret Electric nel 2012) è l’etichetta romana Mia Records.
Otto le tracce di Pop Mirage, all’insegna della sperimentazione e del mix’n’match degli stili musicali: una vera onda di suono. Dicono Corsi e Pirami: “La title track, su sonorità elettroniche, è il nostro moderno pamphlet, in cui liberiamo idee e visioni. Pop mirage gioca infatti con ironia sul miraggio di un sound mainstream, o di un contratto discografico a vari zeri. Ma, con un ribaltamento, noi il miraggio lo proponiamo come metodo positivo per spostare il proprio punto di vista, per modificare le proprie aspirazioni. In tutto il disco cerchiamo infatti di dare un messaggio positivo, in cui comunichiamo la voglia di sentirsi vivi, di scegliere cosa guardare, di smascherare le proprie convinzioni, per riuscire realmente a sentire gli altri, in connessione con il mondo che ci circonda. Grazie alla musica, infatti, anche partendo dalla rabbia e dalla frustrazione, noi troviamo la forza di andare oltre”.
La copertina dell’artista Victor Deleo è un collage pop vagamente surrealista, che pone i due musicisti in un paradiso fatto in realtà di buste di plastica e rifiuti.
Qui il link per vedere Pop Mirage con la regia di Samuele Calamassi, liutaio, grafico, regista e fotografo. Nel video, Francesca e Alessandro si trasformano in vari personaggi e icone pop, dalla Venere di Botticelli fino all’icona Uma Thurman.
Pop Mirage è acquistabile on line su i-tunes, e, fisicamente, sul sito www.lavague.it.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento