Home » Nightlife » La Notte (Bianca) è piccola per noi bambini

La Notte (Bianca) è piccola per noi bambini

pittiUna Notte Bianca anche per i più piccoli. Nel ricco programma della kermesse, con la direzione artistica di Felice Limosani, ci sono anche parecchi appuntamenti per i bambini. Il tema della notte, che si celebra il 30 aprile, è il volo e Limosani si è ispirato al libro di Richard Bach “Il gabbiano Jonathan Livingston”. E’ stata pensata una fascia oraria ad hoc proprio per le famiglie. Dalle 19 alle 22 quindi spettacoli e performance per bambini, dal funambolo in piazza Ognissanti alle fiabe volanti alla Biblioteca delle Oblate. Uno degli appuntamenti più attesi è con Mr. Brown (alias Andrea Pellizzari), alle ore 19 in piazza della Signoria. Il suo è un progetto che unisce musica e solidarietà con i Cori di Voci Bianche di Firenze e Scandicci, diretti da Lucia de Caro, in collaborazione con l’Accademia Musicale di Firenze e il Piccolo Coro del Melograno impegnati ad eseguire dal vivo “The Man With the Mac”. Si tratta dell’ultimo brano di Pellizzari creato per aiutare i bambini di Haiti, abbracciando così il progetto lanciato dalla Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus. Il Teatro della Pergola organizza “I pirati volanti e i tesori dell’isola della tempesta”, dove un inedito pirata, Riccardo Ventrella, accompagnerà bambini dai 6 agli 11 anni alla scoperta della Tempesta di Shakespeare. E ancora, tra gli altri: laboratori creativi al Museo Gucci, danza di tessuto aereo e danza acrobatica con rete in piazza Santa Maria Novella, a cura di VisionAria, mostre e laboratori per bambini in via Maggio, clown in piazza Sant’Ambrogio e cori in piazza della Passera. Insomma davvero la Notte (Bianca) è piccola per i fiorentini junior,

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.