Home » Musica » La favola pop folk di Nadia e i suoi Rabbits al Tamerò

La favola pop folk di Nadia e i suoi Rabbits al Tamerò

nadiaFa tappa al Tamerò Nadia&the Rabbits. La cantante tedesca insieme ai suoi Conigli sta spopolando per tutta Europa. Giovedì 7 marzo, ore 23, si esibirà nel locale di piazza Santo Spirito. Il suo primo album: Song Fairy Tales, album autoprodotto e registrato dal vivo tra Londra e l’Italia risale al 2009. Frutto di un lungo tour affronta i temi da sempre a lei cari: la fiaba, un coniglio mannaro che ci corre dentro e che aspetta di incontrare i suoi simili. Di questo periodo l’incontro con i Rabbits, i musicisti che cominciano a seguirla.
Il pop-folk di Nadia & The Rabbits è parte ora di un progetto internazionale, in cui convergono le esperienze di musicisti italiani, germanici, austriaci, francesi, americani, giapponesi, spagnoli e coreani impegnati nell’estrapolare da 32 strumenti il meglio dei suoni, accompagnando la voce di Nadia. Dal suono del loro Folk Obliquo nasce Noblesse Oblique, realizzato con la co-produzione di LeLe Battista, e registrato in Italia (Milano, Firenze, Rubiera e Cantù), negli Usa (New Orleans), in Austria (Vienna), in Germania (Detmold) e in Uk (Londra) verrà pubblicato da Mescal il 29 Gennaio 2013.
Giovedì 7 marzo 2013 l’occasione di ascoltare Nadia e i suoi Rabbits a Firenze, nel locale Tamerò.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento