Home » Enogastronomia » La collezione moda del Cenacolo degli Sparecchiatori

La collezione moda del Cenacolo degli Sparecchiatori

C’è il camicione da notte del nonno e il grembiule da cucina, la borsa per la spesa in  feltro e i sottopiatti in lino e cotone. Il Cenacolo degli Sparecchiatori, gruppo composto da liberi professionisti e studiosi di enogastronomia, paladino del mangiare bene made in Tuscany, ha presentato al primo piano del Mercato Centrale di Firenze nello spazio dell’Enoscuola di Luca Gardini, la collezione moda per il freddo inverno del 2014.
In tempi di Masterchef, anche Beppe Pirrone e soci hanno deciso di proporre le loro creazioni fashion. Si tratta di abbigliamento da cucina, per il tempo libero e di tovagliato, creati dallo storico camiciaio fiorentino Giuliano Pacini. La collezione si può acquistare da “La Ruche” in via Marconi, 14/r, tel. 055 570422.
Il pensiero del Cenacolo degli Sparecchiatori da sempre si rispecchia nel motto di Charles de Secondat Baron de la Brède et de Montesquieu: “…il mangiare è uno dei quattro scopi della vita, quali siano gli altri tre lo ignoro…”.
Per informazioni scrivere a info@ilcenacolo.com.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento