Il primo charity shop della moda al Barberino Designer Outlet

0
1

Barberino Designer Outlet_The Vintage Project_charity shopNasce il primo charity shop a sostegno della ricerca oncologica: la moda quando vuole sa essere generosa e solidale. Lo dimostra il progetto che prende il via dal 22 marzo 2014 a Barberino Designer Outlet. Apre “The Vintage Project”, primo e unico charity shop in Italia realizzato in collaborazione con Vogue Italia e Fondazione IEO. Franca Sozzani, personaggi del mondo della moda e dello star system hanno donato abiti e oggetti da destinare alla vendita. Tutto il ricavato sarà interamente destinato al finanziamento della ricerca e cura in ambito oncologico. “Si cura meglio dove si fa ricerca” è il motto dello IEO, nato nel 1994 da un’idea del Professor Umberto Veronesi. Per consentire all’istituto di continuare a essere un centro d’eccellenza dove l’approccio alla cura del male è quanto di più integrato si possa immaginare, è nata la Fondazione IEO, ente senza scopo di lucro attiva nella raccolta fondi.
Il progetto nasce da un’intuizione di Franca Sozzani, presidente della Fondazione IEO e direttore di Vogue Italia, con l’obiettivo di offrire al grande pubblico e a tutti gli appassionati di moda, abiti e accessori dei più importanti stilisti, a prezzi accessibili e al tempo stesso permettendo di contribuire concretamente alla ricerca.
“The Vintage Project” charity shop resterà aperto fino a giugno, esclusivamente nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, dalle 11 alle 20, e venderà sia abiti e accessori vintage che prodotti nuovi, donati dai più importanti brand di moda alla Fondazione IEO. “The Vintage Project” sarà inaugurato a Barberino Designer Outlet il 22 marzo a partire dalle 17.30 con un evento esclusivo in presenza del direttore di Vogue Italia Franca Sozzani e di molte altre celebrities. Tra i vip che hanno donato abiti e accessori nomi come Naomi Campbell, Eva Herzigova e addirittura oggetti dal guardaroba personale di Franca Sozzani.