Home » Arte » Il Giardino dell’ArteCultura tra aperipasseggini e laboratori

Il Giardino dell’ArteCultura tra aperipasseggini e laboratori

Il giardino dell’ArteCultura, così com’è stato ribattezzato il giardino dell’Orticoltura, riparte da dove aveva lasciato l’anno scorso. La nuova stagione è al via martedì 3 giugno 2014 dalle ore 18 con l’Aperipasseggino, l’aperitivo che fa contente le famiglie. Resta invariata la formula che vede la proposta di laboratori e attività ad hoc per i più piccoli mentre i genitori sorseggiano un drink. Una delle novità nel 2013, confermata a grande richiesta anche quest’anno.
Dalle ore 20, sempre al Giardino dell’ArteCultura, il concerto dei Jazz and Eggs, il gruppo jazz composto da Kristina Grancaric alla voce, Paolo Vallini al basso, Gioacchino Berardelli al piano e Renzo Franchi alla batteria, per una serata tra jazz classico e canzoni “rivisitate”. Un concerto per dare il via a un calendario di eventi dal vivo piuttosto lungo e interessante.
Ma il giardino dell’ArteCultura fa onore al suo nome con tutta una serie di iniziative culturali e artistiche.
Da mercoledì 4 giugno, si comincia a fare sul serio con i primi di una lunga serie di laboratori. Partono i corsi “La Maschera il viaggio del volto nascosto” a cura del Teatro d’Almaviva per imparare a costruirne una e “Fumetti in Giardino” per arrivare alla realizzazione di una storia interamente scritta, sceneggiata e disegnata.
Il 5 giugno sarà la volta di “I Giovedì della Taranta” , corso di danze popolari a cura di Chiara Garuglieri e Annalisa Prota. E per finire il 13 giugno al via il corso di design creativo “Officine Liquide”, dove si potrà imparare a creare oggetti, lampade e arredi a partire da materiali di riciclo.
Per info e iscrizioni: 347.1271339 – 333.8622307 – info.heyart@gmail.com

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento