Home » Styloveit » I paper jewel di Viviana Bullita, preziosi di carta

I paper jewel di Viviana Bullita, preziosi di carta

viviana1Un’opera d’arte che sembra un gioiello, un bijoux  da ammirare come una scultura. Il dubbio ti assale al primo impatto con le creazioni di Viviana Bullita. Questa giovane artista sarda trapiantata ormai a Firenze crea gioielli da indossare che sono anche opere d’arte da appendere. I suoi gioielli stupiscono per le forme sinuose, spesso così simili ad arabeschi, e per la materia: carta qui utilizzata come si trattasse di un materiale più nobile come pietra o legno.  Non a caso si parla di paper jewel, preziosi ma di carta. Creazioni per alcuni aspetti quasi primitive e un po’ naif che nell’uso del materiale e nella costruzione e realizzazione della forma, apparentemente semplice rivelano invece un’anima complessa e per alcuni aspetti sofisticatissima. L’artista crea e realizza dal 2009 i suoi gioielli/scultura di carta. Poche settimane fa ha esposto al Golden View, in occasione di Pitti Uomo. Uno spazio suggestivo, che ha esaltato le creazioni di questa giovane artista. Un’occasione per fare il punto sul percorso artistico fin qui compiuto. Oltre a produrre i suoi gioielli, Viviana ha co-fondato nel 2012 il collettivo artistico multidisciplinare IFIGLIDIFRIDA. Questa nuova dimensione artistica le permette di confrontarsi con diverse realtà artistiche e soprattutto di dialogare con varie forme espressive.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento