Home » Arte » I Men in black del Rinascimento: Signorelli e Raffaello

I Men in black del Rinascimento: Signorelli e Raffaello

raffaelloI Men in Black del Rinascimento. Luca Signorelli e Raffaello Sanzio: due pittori e il loro stile, anche nel vestire. E’ il tema dell’incontro in programma mercoledì 30 gennaio 2013 alle ore 18 nella sala Ferragamo dell’Harold Action Library. L’iniziativa è di The British Institute of Florence (l’appuntamento sarà quindi in inglese) e seguirà poi un drink informale.
Sarà il professore Tom Henry, studioso di Luca Signorelli e Raffaello e con all’attivo molte pubblicazioni e la cura di diverse mostre, a raccontare il fil noir che li unisce. Una questione non solo di stile, anche se salta agli occhi come sia l’uno che l’altro avessero sposato il severo stile spagnolo nel vestire di nero. La lezione si concentrerà sul dipinto di Raffaello “Autoritratto con un amico” (nella foto), esposto al Louvre. Un modo originale per conoscere vita e aneddoti di due pittori che hanno segnato la storia dell’arte mondiale. Facendo anche un po’ di esercizio di inglese.
The British Institute of Florence non riceve fondi governativi quindi donazioni, anche piccole, per supportare le attività della biblioteca sono ben accette.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento