Gli studenti dell’Accademia in galleria, sognando Expo 2015

2

Fashion in fibre 98All’inizio era stata la carta. Ora tocca al tessuto. Gli studenti dell’Accademia di belle arti di Firenze lasciano le aule per presentare nelle gallerie i loro lavori, con un occhio già all’Expo 2015. Sono una trentina gli studenti che sono stati selezionati per l’appuntamento milanese e vogliono arrivarci preparati al meglio. Alla Galleria la Corte in via De’ Coverelli, a Firenze martedì 11 giugno 2013 alle 18 si presentano con l’esposizione “Fashion in fibre”. E’ la naturale evoluzione del progetto etico, didattico e culturale “Fashion In”. Le materie prime, grazie alla creatività dei ragazzi, diventano abiti, gioielli e accessori moda realizzati durante i corsi di Anatomia artistica e Scultura di Angela Nocentini, e di Design di Edoardo Malagigi. Fino a lunedì 17 giugno in mostra opere di Giulia Bilardo, Giulia Lepri, Sabina Ficili, Lucrezia di Francesco, Giulia Figliucci, Laudice Filipponi, Tang Li Fang, Letizia Sadocchi, Francesca Vitale, Livia Ricciardiello; Daniele Acciai e di altri studenti. Allestimento a cura di Jonida Xherri e Daniele Acciai. Performance-vernissage di Daniele Acciai e Ilenia Galia, musiche dal vivo di Alessandro Di Grande e Alessandro Franco.
Sempre martedì 11 giugno alle 18, ma alla Galleria Babele Arte e Libri in via delle Belle Donne, prende forma il percorso “Pagine d’arte – Pop-up, collage e tecniche miste in cinque mirabolanti libri d’artista” della giovane artista cinese Lu Jia Yi: piccoli gioielli di carta, dove colore, intaglio e pop-up ci conducono attraverso un mondo di fantasia e di sogno. A cura di Laura Accordi, l’esposizione continua fino a lunedì 17 giugno (dal martedì al sabato – orario 10,30/19,30 – ingresso gratuito).
Fashion in fibre 78Fashion in fibre 74Fashion in fibre 60