Home » Styloveit » Gioielli d’artista, la tradizione nella modernità

Gioielli d’artista, la tradizione nella modernità

Gioielli d'artista

Gioielli d’artista al Museo Horne di Firenze

“Gioielli d’artista: la tradizione nella modernità” è il titolo della mostra che rende omaggio alla passione di pittori e scultori per le arti orafe e agli artisti orafi attivi in Toscana. Un’iniziativa curata da Ornella Casazza e Laura Felici, promossa e organizzata da Associazione OmA, in corso allo spazio mostre dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e al Museo Horne, fino al 15 ottobre 2014.
La mostra Gioielli d’artista ha il duplice pregio di fotografare lo stato dell’arte e al tempo stesso di individuare le personalità che lavorano per creare uno stile contemporaneo che ben sappia interpretare la tradizione artigiana italiana.
La star è il gioiello inteso non solo come accessorio ma come opera d’arte da indossare. Bellezza, forma e innovazione concentrate in un unico oggetto d’arte. A dimostrazione che in questo campo non sono certo le dimensioni a fare la differenza, tutt’altro. Tra gli artisti in mostra Igor Mitoraj, Ivan Theimer, Roberto Barni e Cordelia von den Steinen.
Non solo maestri ma anche talenti di oggi e forse di domani. La mostra presenta una sezione di artisti orafi che si sono formati nelle prestigiose scuole fiorentine Liceo Artistico di Porta Romana (già Istituto d’Arte) e Le Arti Orafe e che qui sono riuniti in una corpus speciale tutto dedicato alla forma come a sancire la continuità e lo sviluppo di capacità e lavorazioni in continua evoluzione.
Da sottolineare l’allestimento al Museo Horne dove i gioielli e le opere concessi dagli artisti e selezionati dai curatori sono esposti nelle sale del museo sugli antichi arredi e accanto ai dipinti e alle sculture che formano la collezione d’arte di Herbert Horne.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento