Home » Primo Piano » Floating, arriva a Firenze la novità del momento per rilassarsi

Floating, arriva a Firenze la novità del momento per rilassarsi

Combattere stress e malesseri solamente galleggiando nell’acqua, al buio. Basta un’ora dentro le speciali vasche “Floating” dall’accogliente forma a guscio per sentirsi meglio e in alcuni casi perfino guarire da ansia, disturbi del sonno, dolori e depressione. “Floating”, galleggiamento in inglese, da alcuni giorni si pratica anche a Firenze, nel centro Floating Flo di viale Fratelli Rosselli 51r. Quattro le vasche riempite con una soluzione satura di sale di Epsom (solfato di magnesio), per consentire al corpo di galleggiare. La sensazione, complici buio e silenzio, è di fluttuare nello spazio; il locale è insonorizzato e privo di interferenze elettromagnetiche. Il risultato è uno stato di profondo rilassamento. Per chi preferisce è possibile ascoltare la musica preferita o telefonare. A progettare le innovative vasche è stato Paolo Petracchi, ingegnere aeronautico di Carmignano (Prato). Floating Flo è l’unico produttore di vasche di deprivazione sensoriale in Italia, mentre se contano 16 in tutto a livello mondiale.
“Durante la veglia – spiega Petracchi – il nostro cervello è impegnato per il 75% nel mantenere l’equilibrio, monitorare ciò che succede intorno a noi e gestire i nostri movimenti. Se togliamo tutti gli stimoli esterni, la nostra mente scivola in uno stato di profondo riposo: un’ora di galleggiamento equivale a 6/7 ore di sonno”.
Per il momento il centro Floating Flohttp://www.floatingflo.it/ è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 21, ma Paolo Petracchi prevede di ampliare la fascia oraria per abbracciare tutti coloro che soffrono di disturbi del sonno.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento