Home » Nightlife » Dante in chiave elettronica, maratona in consolle per Inferno e Paradiso

Dante in chiave elettronica, maratona in consolle per Inferno e Paradiso

Inferno è la parola del momento a Firenze. Il regista Ron Howard e l’attore Tom Hanks, per settimane impegnati sul set dell’ultimo film tratto dal libro di Dan Brown, hanno scatenato l’Inferno-mania. Dopo l’overdose di cinema, la parola passa alla musica. A Prato, nell’arena fiera Marconi il 6 e il 7 giugno sarà proposto Dante in chiave elettronica: Opera Music Festival celebra il sommo poeta con due giorni tra Inferno e Paradiso insieme a dj di fama internazionale. Musica elettronica, uno staff di 50 artisti e un personaggio carismatico come il principe Maurice per interpretare il sommo poeta promettono di far ballare e divertire oltre diecimila persone. Inferno in chiave techno e Paradiso in versione dance per ricordarne i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri. Si parte sabato 6 giugno con la maratona dell’Inferno: 12 ore (dalle dodici alla mezzanotte) con la musica techno di Green Velvet, Raffaele Attanasio, Gaiser, Pan Pot, Perc & Truss, Stephan Barnem, Fabio Florido, Fatima Hajji e Philipp & Cole. Si prosegue domenica 7 giugno con il Paradiso: musica edm, con Vinai, Rehab e Jay Hardway. A intervallare le performance dei dj una quarantina di artisti tra ballerini, performer, fuocolieri, trampolieri e acrobati aerei delle compagnie Materia Viva, Les Chouettes, Lighting Man The robot, Meltin_Pot e al corpo di ballo del club Tenax. A interpretare il sommo poeta sarà il celebre “Principe Maurice”. Per informazioni: www.operamusicfestival.com.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento