Home » Primo Piano » Dal cibo ai videogiochi, va di moda il tutto vintage

Dal cibo ai videogiochi, va di moda il tutto vintage

vintage selectionSarà il salone di Atari e Commodore 64, dei tour in lambretta, delle acconciature e le foto retrò, degli arredi (anche per il bagno)  d’antan, del cibo che piaceva alle nonne e soprattutto della moda di una volta che non tramonta mai. Da mercoledì 22 gennaio a domenica 26  ecco puntuale Vintage Selection, ormai più di un salone dell’old style ma un vero e proprio festival dove buyer e fashion designer possono andare a caccia dell’ispirazione e appassionati e curiosi del pezzo sognato e amato da tempo. Un festival della cultura vintage, un laboratorio di ricerca creativa e innovazione stilistica alla stazione Leopolda, uno dei posti più vintage di Firenze dato che è stata la prima stazione ferroviaria. Qui la 23esima edizione di Vintage Selection, mostra-mercato di moda, accessori e oggettistica vintage e remake che nella sua ultima edizione invernale ha visto la presenza di oltre 13.500 visitatori. Quasi in contemporanea con Vintage Selection, da martedì 22 a venerdì 24 gennaio, alla Fortezza da Basso è in scena Pitti Filati, la manifestazione internazionale di riferimento del settore dei filati per maglieria organizzata da Pitti Immagine. Stesso slogan a Pitti Immagine e alla Stazione Leopolda: “Play” e “Play vintage selection” lo slogan della 23esima edizione. Protagonista il retrogaming: gli antenati dei videogiochi di oggi.
Vintage Selection, aperto al pubblico dalle 10 alle 21, ospita oltre a un’ampia selezione di espositori e stand vintage “Lampinposa”, un set fotografico ad hoc che dà la possibilità di farsi immortalare in abiti vintage da una polaroid molto speciale. Nello spazio Alcatraz la mostra “The garbage revolution” di Rodolfo Lacquaniti che giocando con scarti, rifiuti e oggetti svalutati, ha creato 100 mutanti realizzati completamente da materiali di riuso. Ancora: Vintage tours, la mostra per ritrovare Vespe, Lambrette, Ciao e altri intramontabili miti dell’immaginario a due o a quattro ruote. Spazio, inoltre al vintage food&beverage. A completare happy hour con dj set. Per info: www.vintageselection.it.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento