Home » Musica » Canzoni contro la natura per un never ending tour

Canzoni contro la natura per un never ending tour

zen circusSi sono occupati personalmente di ogni fase di realizzazione e produzione del disco, dall’inizio alla fine. Ecco perché gli Zen Circus affermano con orgoglio che il loro ultimo lavoro “Canzoni contro la natura” li rappresenta al 100%. Un disco ricco di contrasti sia a livello musicale che di testi, dove si assiste all’eterno scontro tra natura umana e madre natura con l’energia rock che da sempre contraddistingue il gruppo toscano. La band lo presenta sabato 26 aprile 2014 alle ore 22.30 all’auditorium Flog, in via Mercati 24/ a Firenze nell’ambito del “Saturday Rock Fever”. A introdurre il gruppo il Progetto Panico.
Per gli Zen Circus “Canzoni contro la natura” arriva a coronoramento di un percorso lungo otto album, un Ep, 18 anni di onorata carriera e più di 1.000 concerti. In un certo senso si potrebbe dire che questo è l’album della maturità, che arriva dopo un anno sabbatico in cui il cantante Appino ha vinto una Targa Tenco con l’album solista “Il testamento” e il batterista Karim Qqru si è dedicato al suo progetto “La notte dei lunghi coltelli”. Del loro disco gli Zen Circus dicono: “Il nostro obiettivo era inscatolare nella maniera più fedele possibile l’energia e la naturalezza che si respirano a pieni polmoni nei nostri live e che purtroppo raramente abbiamo ritrovato nei nostri dischi. Il risultato lo troviamo davvero esaltante, di gran lunga la cosa più energica e vicina ad un nostro concerto che abbiamo mai messo su album”. Ora sono di nuovo in pista per un never ending tour che farebbe contento anche Bob Dylan.
Sono attesi sul palco dell’Auditorium Flog W Live di Firenze con il loro carico di ironico cinismo e la dirompente energia per un concerto pronto a soddisfare cuore e cervello, com’è nella loro più felice tradizione.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento