Calzature da favola, da Cenerentola a Ferragamo

3

salvatoreferragamomostra12La calzatura delle favole, per eccellenza, è la scarpetta di cristallo di Cenerentola. Sarà per colpa, (o merito suo?!), se le donne amano tanto i tacchi? Il quesito resta aperto ma una mostra al museo Salvatore Ferragamo, a Firenze, prova a raccontare storie e leggende dell’accessorio che più di ogni altro caratterizza lo stile di una donna. Con tutti gli strumenti a disposizione: scrittura, fotografia, video, musica, illustrazioni, perfino autentiche opere d’arte dedicate alle scarpe.
Dove aver reso omaggio allo stile di due miti come la Garbo e la Monroe, a palazzo Spini Feroni hanno deciso di farci sognare. Dal 19 aprile 2013 al 31 marzo 2014, un anno esatto, le sale del museo ospitano la mostra ‘Il calzolaio prodigioso – Fiabe e leggende di scarpe e calzolai’ curata da Stefania Ricci, Sergio Risaliti e Luca Scarlini. La scelta non poteva essere più azzeccata: le calzature da favola a casa del calzolaio delle star di Hollywood.
Già, la prima storia da favola legata alle scarpe è di sicuro la vita di Salvatore Ferragamo ma nei secoli le  calzature hanno solleticato la fantasia di poeti e scrittori. Di ieri come di oggi. La mostra infatti propone anche prove di scrittura recenti al fianco di illustratori, fotografi e artisti che si sono ispirati alle fiabe della nostra infanzia per le loro creazioni: tra di loro spicca Mimmo Paladino che ha collaborato a un’inedita animazione con Alessandro Bergonzoni. C’è poi la musica che fa la parte del leone con la partitura musicale composta da Luis Bacalov per la mostra. Esposti anche volumi giunti dalle Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze e dalla Marciana di Veneziana e opere d’arte come il Mercurio del Giambologna, nelle versioni giunte da vari musei europei.
Infine il fumettista Frank Espinosa ha realizzato la storia illustrata dell’avventura di Salvatore Ferragamo e due cortometraggi (uno del regista italiano Francesco Fei, ispirata a una leggenda dei nativi d’America, l’altra, a cura di Mauro Borrelli, storyboarder di film come Le Avventure del Barone di Münchausen di Terry Gilliam e Dracula di Francis Ford Coppola, e Rick Heinrichs, scenografo premio Oscar per il film di Tim Burton, Sleepy Hollow). Una mostra da non perdere per chi crede alle favole e sogna… la scarpetta di cristallo.
Info:www.museoferragamo.it