Home » Styloveit » Arrivano gli angeli custodi dei tacchi a spillo

Arrivano gli angeli custodi dei tacchi a spillo

copritacchi

Heelbopps sono i copritacchi per salvare le nostre decollete

Il tacco a spillo mal si concilia con sampietrini grate e tombini. Per non parlare di un cocktail in giardino se ha piovuto da poco: il rischio di affondare con i tacchi per alcuni centimetri, sporcandoli e rovinandoli è molto serio. Da qualche anno hanno fatto la loro comparsa i copritacchi. All’inizio erano di plastica, simili a un bicchiere da champagne in plexiglass. Orribili ma funzionali.
Ora dalla Germania, da Francoforte per l’esattezza, arrivano gli Heelbopps: sono i paraurti dei nostri tacchi e gli angeli custodi delle decollete che amiamo di più. Si applicano in un attimo, per i percorsi accidentati o rischiosi per il tacco 12, si tolgono in un batter d’occhio. Sono colorati, facili da usare e assicurano una camminata da star hollywoodiana. Al momento non si trovano in Italia, vale però dare un’occhiata al sito www.heelbopps.com per cercare il rivenditore più vicino o un negozio che fornisca il servizio di vendita on line.
Alcuni modelli sono un po’ kitsch, altri sono ingentiliti dagli strass. Certo, il tacco a spillo è tutta un’altra cosa ma con gli Heelbopps si trova il giusto compromesso tra comodità e seduzione.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento