Home » Arte » Arriva l’Aeolian ride: pedalare in una bolla d’aria

Arriva l’Aeolian ride: pedalare in una bolla d’aria

aeolian ridePedalare come dentro una bolla d’aria. Promette di regalare questa straordinaria sensazione l’Aeolian Ride in programma per sabato 25 ottobre 2014 a Firenze. Per partecipare basta avere una bici, indossare il caschetto e poi una particolare tuta cucita addosso che con il vento si gonfia e assume il caratteristico aspetto di una bolla d’aria. Una forma di espressione artistica, che crea allegria e divertimento e un legame profondo con il territorio.
L’evento che trasforma il passaggio delle dueruote in un happening artistico assume un carattere particolare quest’anno. L’Aeolian ride sta girando per il mondo, allo scopo di festeggiare i dieci anni dalla prima pedalata, subito dopo la tragedia dell’11 settembre, e per l’occasione l’associazione Ciclica ospiterà a Firenze Jessica Findley, l’artista newyorkese che ha ideato questo appuntamento.Per celebrare il decennale sarà girato un video reportage di cui saranno protagonisti tutti i partecipanti alla pedalata.
L’evento, reso possibile grazie a Klm e Holland, si terrà con partenza alle 15,30 a piazza Poggi sotto la torre di San Niccolò dove ci sarà il meeting di preparazione e alle 16,30 la partenza. L’arrivo è previsto alle 18 al Caffè Letterario dove la serata si concluderà con aperitivo e concerto. La partecipazione è gratuita ma l’iscrizione è obbligatoria perché il numero dei costumi è limitato.
Per informazioni: silvia@ciclica.cc, www.ciclica.cc o telefonare ad Antonio 329-8524093. In caso di pioggia l’evento si terrà domenica 26 ottobre. #aeolianride @aeolianride fb.com/aeolianride.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento