Home » Cinema » Arno protagonista tra passato e presente al Festival dei Popoli

Arno protagonista tra passato e presente al Festival dei Popoli

MaldarnoArno protagonista alla terza giornata del 55° Festival dei Popoli. Al Cinema Odeon si parte domenica 30 novembre con la Matinée Firenze, un evento (ad ingresso gratuito) dedicata all’Arno e alla città tutta. Viene proposto un documentario che testimonia i danni dell’alluvione e infine poi una pellicola per raccontare il rapporto tra la città e il suo fiume. Si parte alle 11.15 con la proiezione di Firenze, Novembre ‘66 di Mario Carbone (Italia, 1966, 23’). Un documentario in bianco e nero che racconta l’alluvione che sommerse la città. Viene raccontata la gara di solidarietà per aiutare Firenze a tornare agli antichi splendori, gli sforzi per salvare le opere d’arte sommerse dalle acque, le storie degli angeli del fango. D’eccezione il commento del film, scritto da Vasco Pratolini e interpretato da Giorgio Albertazzi. In sala sarà presente Mario Carbone, maestro del cinema documentario per raccontare questa esperienza. A seguire Maldarno di Duccio Ricciardelli e Tayu Vlietstra (Italia, 2014, 52’), un film che segue il corso dell’Arno per raccontare il legame profondo che lega i fiorentini al proprio fiume, simbolo e cuore della città. La proiezione sarà alla presenza dei registi.

 

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento