Home » Musica » All’Acciaiolo un’orchestra di ukulele per Mauro Ermanno Giovanardi

All’Acciaiolo un’orchestra di ukulele per Mauro Ermanno Giovanardi

Giovanardi e Sinfonico Honolulu ridL’ukulele più famoso della storia era suonato da Marilyn Monroe in Some like it hot. A riportare in auge lo strumento Mauro Ermanno Giovanardi, ex La Crus, che ha scelto il Sinfonico Honolulu, la prima orchestra italiana di ukulele per il disco “Maledetto colui che è solo”. Mauro Ermanno Giovanardi ha scritto per il disco alcuni brani inediti, che proporrà dal vivo, e scelto grandi classici di De André, Buscaglione, Ciampi, Celentano. Venerdì 28 giugno al Parco del Castello dell’Acciaiolo di Scandicci (Ingresso libero – inizio ore 21) l’occasione per giudicare questo inedito ensemble.
“L’amore a prima vista è un sentimento di passione romantica – racconta Mauro Ermanno Giovanardi – che si sviluppa fra perfetti estranei al loro primo incontro. L’espressione può essere usata con diverse sfumature di significato: attrazione, infatuazione, innamoramento. Questo è quello che mi è successo quando ho incontrato il suggestivo universo musicale del Sinfonico Honolulu. Livornesi sanguigni, ottimi musicisti e curiosi sperimentatori. Questo colpo di fulmine è stato così coinvolgente da convincermi a posticipare la pubblicazione del prossimo disco di inediti, ormai quasi pronto, per condividere questo viaggio umano e musicale nei territori imprevedibili ed intriganti della commistione dei linguaggi”.
Il Sinfonico Honolulu si è fatta conoscere e apprezzare per la capacità di rileggere i grandi successi del pop e del rock internazionale insieme ai migliori brani della canzone d’autore italiana. La band ha partecipato alla diciottesima edizione del Premio Ciampi 2012 col brano “Livorno” finito nella compilation “Cosa resta di Piero Ciampi” (Arroyo 2012) e nella compilation in free download su XL di Republica edita da Gibilterra con la rivisitazione del brano “Please, Please, Please, Let Me Get What I Want” degli Smiths. Il Sinfonico Honolulu è composto da: Luca “Steve Sperguenzie” Vinciguerra (voce), Luca Carotenuto (ukulele e voce), Daniele Catalucci (basso acustico), Filippo Cevenini (ukulele ), Francesco Damiani (ukulele ), Giovanni Guarneri (ukulele e cori), Luca Guidi (ukulele), Gianluca Milanese (ukulele ), Alessandro Rossini (ukulelee cori ).

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento