Alla scoperta dell’Elba lungo la Via dell’Essenza

33

ginestra okUn sentiero costiero che tocca tutti gli scorci più belli dell’isola d’Elba. E’ la Via dell’Essenza: a rendere speciale questo circuito di oltre 127 km il fatto che ogni percorso ha il nome di un’essenza. Si può così camminare e ammirare il mare (la vista è assicurata da ogni angolazione). Grazie all’indicazione del mese dell’anno in cui l’essenza fiorisce si familiarizza con la botanica e si respira aria buona sotto tutti i punti di vista. Le tappe sono dodici, come i mesi.

Ecco le 12 tappe:
“La Via della Lavanda” Il sentiero di Gennaio
Mortigliano – Cavoli
km 15,8; Quota massima mt 583;
“La Via dei Rosmarini” Il sentiero di Febbraio
Colle Palombaia – Fonza
km 9,75; Quota massima mt 157
“La Via dei Ginepri” Il sentiero di Marzo
Fonza – Lacona
km 7,30; Quota massima mt 162
“La Via delle Ginestre” Il sentiero di Aprile
Lacona – Porto Azzurro
km 9,86; Quota massima mt 70
“La Via dei Cisti” Il sentiero di Maggio
Porto Azzurro – Rio Marina
km 13,4; Quota massima mt 212
“La Via dei Corbezzoli” Il sentiero di Giugno
Rio Marina – Cavo
km 13,6; Quota massima mt 204
“La Via dell’Elicriso” Il sentiero di Luglio
Cavo – Bagnaia
km 18,5; Quota massima mt 323
“La Via delle Tamerici” Il sentiero di Agosto
Bagnaia – San Giovanni
km 6,58 – Quota massima mt 54
“La Via dei Lecci” Il sentiero di Settembre
Enfola – Procchio
km 9,33; Quota massima mt 78
“La Via del Mirto” Il sentiero di Ottobre
Procchio – Marciana Marina
km 9,6; Quota massima mt 236
“La Via dei Lentischi” Il sentiero di Novembre
Marciana Marina – S.Andrea
km 6,68; Quota massima mt 197
“La Via dell’Erica” Il sentiero di Dicembre
S. Andrea – Mortigliano
km 7,12 – Quota massima mt 142