Home » Blog » A volte ritornano (dopo 15 anni), i Csi sul palco dell’Estate Fiesolana

A volte ritornano (dopo 15 anni), i Csi sul palco dell’Estate Fiesolana

FRIDA NERI CON I CSII più fortunati avevano avuto la possibilità di vederli in azione alcuni mesi fa nell’ambito del Fenice Festival. Francesco Magnelli, Gianni Maroccolo e Massimo Zamboni – a 15 anni dall’esperienza musicale nei C.S.I. – si ritrovano in concerto per musicare un vecchio film muto del 1925, “Il fantasma dell’Opera” di Rupert Julian. Con loro la cantante Frida Neri, già apprezzata con il suo primo album omonimo.
L’appuntamento è venerdì 28 giugno alle 21.30 al Teatro romano di Fiesole nell’ambito dell’Estate Fiesolana. Il film muto sarà musicato con pezzi inediti e basi tratte dal loro primo album “Kodemondo”.
Una vera ossessione musicale per Francesco Magnelli che aveva già musicato “Il Fantasma dell’Opera” nel 1994, prima dell’uscita dell’album. Anche in quel caso solo pochi fortunati ebbero la possibilità di assistere alla sonorizzazione. Un po’ come avvenuto per la “data zero” al Teatro dei Vari di Colle di Val d’Elsa con i tre artisti emozionati come ragazzini all’idea di tornare insieme sul palco.
“Questo progetto guarda al futuro -spiegano i tre- E’ il modo giusto per tornare a suonare insieme sul palco, dopo 15 anni. Avevamo voglia di riprendere il percorso e questa idea del film ci sembrava un modo facile per non dover subire la pressione del nome Csi”.

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la “sua” Firenze.

Inserisci un commento