A tavola con uno scrittore e un musicista nel giorno della memoria

4

foto (3)Un’idea davvero originale per ricordare il giorno della memoria e le vittime dell’Olocausto. Ritrovarsi a tavola con uno scrittore, un musicista e un attore per ascoltare e poi discutere di alcuni contenuti dell’audiolibro “Nessuna pietà” a cura di Marco Vichi, Nicola Pecci e Luca Scarlini. E’ la proposta di “A casa di…” per la ricorrenza internazionale che il 27 gennaio di ogni anno commemora le vittime del nazismo, del fascismo e dell’Olocausto. Lo scrittore Marco Vichi (conosciuto per i suoi gialli in cui il protagonista è il Commissario Bordelli), si ritroverà attorno allo stesso tavolo con il musicista Nicola Pecci e l’attore Lorenzo degl’Innocenti, per presentare alcuni brani di “Nessuna pietà”. Il menù della serata sarà preparato dalla cuoca Sandra Cappelli ed è all’insegna della tradizione: Antipasto misto toscano, Peposo con fagioli, Biscottini vari con vinsanto e vino rosso:
A fare gli onori di casa Alessandra Biagini che dopo Vichi, Pecci e degli’Innocenti ospiterà il 17 febbraio il comico Andrea Muzzi e il 21 aprile Carlo Monni. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione entro mercoledì 23 gennaio alla mail alessandra7171@gmail.com. Donazione minima 20 euro. L’incasso verrà devoluto ad Oxfam Italia, associazione internazionale che da anni lotta per debellare la povertà nel mondo. Gli artisti partecipano a titolo gratuito agli eventi, per beneficenza. Info: http://a-casa-di.blogspot.it/ .