Home » Enogastronomia » Come imparare a riconoscere il buon cioccolato

Come imparare a riconoscere il buon cioccolato

chocoIl cioccolato è uno dei piaceri della vita. Quanti però sanno apprezzarne i pregi e soprattutto capire se ci troviamo di fronte a una tavoletta di qualità? Monica Meschini, una vera autorità quando si parla di cioccolato, tiene un corso in quattro lezioni, a Firenze, per diventare chocotaster. Vale la pena non lasciarsi sfuggire questa occasione con una insegnante che è una delle chocotaster di fama internazionale più apprezzate. Si parte il 2 luglio alle 19 al ristorante di palazzo Gaddi in via del Giglio 11 e si conclude dopo quattro incontri, il 17 settembre. Sì, due lezioni sono a luglio e le restanti a settembre. La prima presenta (2 luglio dalle ore 19) l’International Institute of Chocolate Taster, poi si comincia con un po’ di storia e di informazioni di base su cioccolato, cacao, fave di cacao e coltivazioni. Si passa poi agli assaggi con codice di degustazione e schede. Il viaggio prosegue il 9 luglio per poi concludersi il 10 e il 17 settembre con percorsi e abbinamenti. Si conclude con un esame con tanto di prova d’assaggio. Per chi passa la prova, c’è la consegna del 1st level Certificate, la qualifica di Chocotaster di I livello che permette di partecipare alle Giurie degli ICA – International Chocolate Awards. Per iscrizioni e informazioni: info@monicameschini.com

Info su Raffaella Galamini

Firenze punto g è il blog di Raffaella Galamini. Qui racconta la "sua" Firenze.

Inserisci un commento